1. Home Page
  2. La finestra di Macry
  3. Ma il difficile viene ora
Paolo Macry

La finestra
di Paolo Macry

Ma il difficile viene ora

di

Ormai è chiaro: riaprire sarà molto più difficile che chiudere. De Luca è stato bravo a chiudere Napoli (e i napoletani ancora più bravi). Saprà riaprirla?

Il governatore dovrà provvedere alle forniture sanitarie (mascherine, tamponi, reagenti), attivare i medici di base per il controllo della morbilità, preparare il sistema ospedaliero a un’ipotetica seconda ondata, garantire che i trasporti pubblici non diventino focolai infettivi, ecc.

La sanità però è soltanto la metà del problema. L’altra metà è l’economia. La Campania e Napoli sembrano aver scansato l’epidemia. Ma rischiano di essere uccise dalla disoccupazione, dalla povertà, dai fallimenti nel terziario, nel turismo, nei cantieri.

Bisogna superare il lockdown. E De Luca dovrà fare la sua parte affinché la riapertura non sia troppo rischiosa, ma neppure troppo tardiva o troppo parziale. Un difficile gioco di equilibrio. Non basterà la colt dello sceriffo. Ci vorrà il bisturi del chirurgo.