1. Home Page
  2. La finestra di Macry
  3. Quante storie per un pezzotto
Paolo Macry

La finestra
di Paolo Macry

Quante storie per un pezzotto

di

Dice bene, anzi benissimo, Marco Demarco quando se la prende con il minimalismo etico spesso utilizzato dai napoletani per le loro quotidiane trasgressioni alla legge e alle regole. Da quegli stessi napoletani che poi si offendono se qualcuno non ha una grande opinione della loro città. Dare soldi ai guardamacchine? Che vuoi che sia. Tollerare gli abusi della movida? Che vuoi che sia. Sfidare il dress code di una scuola? Che vuoi che sia.

Ora si scopre che dalle falde del Vesuvio partiva un’organizzazione a scala europea per vendere illegalmente le partite di calcio. Dodici euro al mese. Milioni di abbonati soltanto in Italia. Un reato che prevede, per gli utenti, da sei mesi a tre anni di reclusione.

Sì, quel che a Napoli tutti chiamano bonariamente il pezzotto. Il pezzotto? Che vuoi che sia.